Giardineddu blog

Just another WordPress.com weblog

NAPOLITANO: GLI AUGURI DI ALEMANNO, ROMA SI STRINGE CON AFFETTO

NAPOLITANO: GLI AUGURI DI ALEMANNO, ROMA SI STRINGE CON AFFETTO

”Al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che oggi compie gli anni e che nel 2006, da Capo dello Stato, sali’ al Quirinale per vestire il ruolo di rappresentante dell’unita’ nazionale e di garante di tutti cittadini italiani, vanno i miei piu’ sentiti auguri.

(94 commenti) (80 commenti) (74 commenti) (62 commenti) (61 commenti) (60 commenti) (56 commenti) (53 commenti) (51 commenti) (49 commenti)

WallStreetItalia ® is a Registered Trademark of Wall Street Italia, Inc.

Fonte: www.wallstreetitalia.com

December 4, 2009 Posted by | Uncategorized | | Leave a comment

Cessione Roma al vaglio della Procura

Le trattative in corso per la cessione della Roma Calcio hanno attirato l’attenzione della Procura, che ha affidato alla Guardia di Finanza una delega per capire le ragioni delle ormai frequenti e ripetute oscillazioni anomale del titolo del club alla Borsa valori di Milano.

Un fascicolo sulla vendita era già stato aperto un anno fa in occasione delle voci di un interessamento da parte del finanziere statunitense George Soros: in quella occasione, però, nonostante una informativa della Consob, il procedimento era rimasto in atti relativi, cioè senza ipotesi di reato o indagati.

Fonte: www.sportal.it

December 1, 2009 Posted by | Uncategorized | | Leave a comment

L'Aquila, No global in corteo la "new town" a rischio blitz

La contrada di Bazzano è, sul percorso, il punto più critico e più “sensibile” per i raid dei Black Bloc che si potrebbero mischiare e nascondere fra gli 8-10 mila attesi in Abruzzo per protestare contro il G 8.

“Ma domani qui ci sarà un esercito intero, mi hanno avvertito che tutta la zona sarà presidiata dalle forze di polizia”, racconta L., il vigilante della Mission Group, la società di sicurezza assoldata dalle imprese che stanno costruendo la prima new town del dopo terremoto, quella che per i No Global rappresenta “la shock economy”.

Chi è nelle tende non è contento di quanto si sta facendo per l’Aquila, e lo stesso vale per chi è ospitato negli hotel e negli alloggi in affitto sulla costa.

Tutto si deciderà nei quasi 7 chilometri di strada fra la stazione di Paganica e la villa comunale, prima il cantiere di Bazzano poi quello di Sant’Elia, due tendopoli, un centro commerciale, un agglomerato di case coloniche, una salita – la zona della basilica di Collemaggio – e infine il centro storico dell’Aquila circondato da militari.

Fonte: www.repubblica.it

November 26, 2009 Posted by | Uncategorized | | Leave a comment

La Dinamo saluta anche Trent Whiting

L’addio non è stato traumatico ma in un certo senso è la logica conseguenza del nuovo corso della Dinamo, con Sacchetti al posto di Cavina in panchina: «Abbiamo parlato con l’agente di Trent due volte – dice il gm della Dinamo Pinuccio Mele -.

Prima abbiamo detto che la nostra priorità erano gli italiani, successivamente le cose sono cambiate e in quel ruolo in questo momento stiamo cercando un giocatore in grado di giocare sia guardia che ala, mentre Trent è una guardia pura.

Una partenza importante dal punto di vista tecnico e anche emotivo, dato che, più che con le cifre (comunque ragguardevoli) Whiting aveva conquistato i tifosi con il suo impegno e alcuni canestri indimenticabili: uno su tutti quello sulla sirena del secondo supplementare di gara2 a Cremona, nella serie della finale-promozione contro Soresina.

Prosegue a pieno ritmo la campagna per la nuova stagione e domani è l’ultimo giorno utile per gli abbonati della scorsa stagione per esercitare il diritto di prelazione.

Fonte: www.basketnet.it

November 26, 2009 Posted by | Uncategorized | | Leave a comment

Sutor, corte spietata a Maestranzi. Cinciarini jr: «Ho gradito il ...

Il lavoro continua, nella costruzione della squadra ci sono ancora dei ruoli scoperti, la volontà è quella il prima possibile di riempirli per chiudere il mercato e pensare all’organizzazione della stagione.

La nuova Sutor Montegranaro che sta nascendo piace molto a tutti, le idee non mancano e allora chiudere il cerchio adesso con il playmaker e la guardia americane, è diventato uno stimolo importante per fare bene.

Chi invece è già a tutti gli effetti può essere considerato un giocatore calzaturiero è Andrea Cinciarini che dopo un anno in prestito a Pavia è tornato a Montegranaro dove in molti si aspettano da lui la stagione della consacrazione.

Io ce la metterò tutta in allenamento e in partita perché ho voglia di dimostrare alla società e ai tifosi che posso meritarmi il ruolo che mi è stato conferito».

Fonte: www.basketnet.it

November 26, 2009 Posted by | Uncategorized | , | Leave a comment

Incidente: ferita

COMO Incidente domenica mattina sull’autostrada del Sole A1 in provincia di Lodi: grave una undicenne di Como città, ferite più lievemente la sorellina di 6 anni e la nonna che era alla guida.

B., classe 1954, stava guidando la sua Lancia Ypsilon verso Milano e aveva a bordo le nipotine di 11 e 6 anni, residenti a Como città.

All’improvviso, per motivi che gli agenti della polizia stradale di Guardamiglio – che hanno operato i rilievi di legge – devono ancora stabilire con precisione, l’auto condotta dalla signora, che sembra fosse in fase di sorpasso, ha sbandato e si è scontrata con un altro veicolo, quindi si è ribaltata più volte sull’asfalto prima di finire la sua corsa impazzita contro un autocarro.

Le sue condizioni sono apparse subito gravissime ai soccorritori: la bimba è stata trasportata dall’eliambulanza all’ospedale di Parma dove, in neurochirurgia, le sono state praticate le prime cure.

Fonte: www.laprovinciadicomo.it

November 25, 2009 Posted by | Uncategorized | | Leave a comment

La rivincita delle rughe niente Botox alle attrici

Il coraggio per denunciare l’ossessione di cui liberarsi l’ha preso l’attrice premio Oscar per The Constant Gardener, che attacca fieramente il botulino, lo spiana-pelle che solo negli Stati Uniti nel 2008 ha lisciato il viso a cinque milioni di persone, una crescita di otto punti percentuali in un anno.

Il movimento conta su testimonianze di pentite della puntura come Jennifer Aniston e su progetti come quelli di Penélope Cruz: “Quando mi guarderò allo specchio a 80 anni vorrò vedere una 80enne, con ogni ruga che racconterà una storia”.

In una recente ricerca di Gfk Eurisko per Lancaster sulle italiane 30-64enni proprio questo veniva fuori, che il 21% delle 45-54enni se ne preoccupa poco delle rughe e sempre meno con l’avanzare dell’età (15 per cento per le 55-64enni).

“Mentre le ragazze iniziano presto, “preventivamente” a rifarsi, le più grandi si accettano sempre di più: invecchiare è per loro maturare” spiega Enzo Berardesca, direttore di Dermatologia clinica dell’Istituto dermatologico San Gallicano di Roma.

Fonte: www.repubblica.it

November 24, 2009 Posted by | Uncategorized | , | Leave a comment

Rugby, Veneto fuori dalla Celtic League:

Essere Veneti è un difetto..a tutti i livelli…lo stereotipo della donna di servizio ignorante e sgrammaticata dei film di Cinecittà è ancora valido..questa decisione sentenziosa è uno scandalo..se il rugby in Italia è dov’è e soprattutto per merito delle squadre venete, e a questo punto credo davvero che bisognerebbe ripristinare I DOGI…o una selezione locale sul modello dei Barbarians..poi almeno vedremo cosa dice il campo ai parrucconi dietro le scrivanie commento inviato il 19-07-2009 alle 00:56 da marco FVR Sa semo drio spetar’

invece no, paghiamo ancora lo scotto di essere i discendenti di quella che è stata la forma più democratica e moderna di civiltà: la Serenissima Repubblica di Venezia; non per niente nei libri di storia che compriamo ai nostri figli, questa sensazionale esperienza che ha portato queste genti ad essere avanti anni luce rispetto al resto del mondo, viene scritta in poche righe e sicuramente non ricordata come dovrebbe; invece no, troppa è l’ividia che riusciamo a suscitare con i nostri comportamenti allora come adesso, troppo offensivo è sentire parlare il nostro dialetto a tutti i livelli sociali.

commento inviato il 18-07-2009 alle 13:43 da astrolabio ve la cantate e suonate da soli in veneto avete tutti questa strana idea che roma non ha cultura rugbystica,è vero , non abbiamo mai avuto equipe di grandissimo livello,ma qui(da sempre) ci sono tantissimi ragazzi che praticano questo sport,ogni tanto uscite dal vostro paesino,informatevi un po.e non buttate tutto in politica,La prima Società Sportiva di Rugby che si costituì a Roma ed in Italia fu nel 1927 la S.S.

Fondato nel 1930, ha sede a Roma e milita per la stagione 2008/09 nel massimo campionato italiano, il Super 10………..PS ad alberto,11’27,,infatti le gare si stanno svolgendo nella vasca da bagno di casa tua,,,,,,,,,,,se non puoi venire qui,( e se vieni sei comunque il benvenuto )accendi il televisore….e goditi le gare….menuda cara commento inviato il 18-07-2009 alle 12:23 da maximo Lega veneta succube di quella lombarda Pur di mantenere qualche posticino la Lega in Veneto si inchina di nuovo a quella lombarda: alle elezioni prende più voti e una percentuale più alta che in Lombardia ma a comandare sono Bossi, Maroni e Calderoli, ora la Lombardia vuole la Celtic League di rugby e i veneti come Gobbo e Zaia sono pronti di nuovo a dire signorsì e a sacrificare il Benetton.

Fonte: gazzettino.it

November 23, 2009 Posted by | Uncategorized | , , | Leave a comment

Quarant'anni fa l'uomo sulla Luna

Se nella notte tra il 20 e 21 luglio di quarant’anni fa la tv “fissò l’occhio sulla terra promessa”, come ricorda il filosofo Andrea Tagliapietra, tutti i cittadini del mondo che hanno memoria di quel momento sanno di essere stati “partecipi” dell’evento che cambio il mondo.

La lista potrebbe proseguire con le cellule a combustione (idrogeno e ossigeno combinati) che si candidano a diventare il sistema di energia per il futuro, così come le vernici anticorrosioni, le conoscenze sulle piastrelle di ceramica e grafite “anticalore”, la termografie a colori per conoscere le temperature di motori e parti metalliche, la schiuma che si adatta alle superfici dei corpi e alle forme che la premono.

Il pathos che nella sua epopea moderna ha riempito di emozione e orgoglio l’Occidente con le passeggiate di Armstrong e Aldrin sul suolo polveroso della Luna (“un piccolo passo per l’uomo, un grande balzo per l’umanità” sono state le prime parole ascoltate da tutto il mondo in diretta e degne di una regia hollywoodiana).

Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.

Fonte: www.gazzettino.it

November 20, 2009 Posted by | Uncategorized | , , | Leave a comment

Roma 2009, Cleri riperde il bronzo

La Fina ha accolto il controricorso della federazione statunitense, riportando così l’azzurro al quarto posto dell’ordine d’arrivo della 10 km di fondo ai Mondiali di nuoto di Roma, alle spalle di Francis Crippen.

Crippen non ha tratto vantaggio dalla sua manova, anzi probabilmente con due subacque ha anche faticato più di Cleri a raggiungere il traguardo, ma certo questa decisione finirà col creare un precedente, facendo perdere totalmente di valore ai cordoni che delimitano il tratto finale delle gare in acque libere.

Fonte: www.sportal.it

November 18, 2009 Posted by | Uncategorized | | Leave a comment