Giardineddu blog

Just another WordPress.com weblog

L'Aquila, No global in corteo la "new town" a rischio blitz

La contrada di Bazzano è, sul percorso, il punto più critico e più “sensibile” per i raid dei Black Bloc che si potrebbero mischiare e nascondere fra gli 8-10 mila attesi in Abruzzo per protestare contro il G 8.

“Ma domani qui ci sarà un esercito intero, mi hanno avvertito che tutta la zona sarà presidiata dalle forze di polizia”, racconta L., il vigilante della Mission Group, la società di sicurezza assoldata dalle imprese che stanno costruendo la prima new town del dopo terremoto, quella che per i No Global rappresenta “la shock economy”.

Chi è nelle tende non è contento di quanto si sta facendo per l’Aquila, e lo stesso vale per chi è ospitato negli hotel e negli alloggi in affitto sulla costa.

Tutto si deciderà nei quasi 7 chilometri di strada fra la stazione di Paganica e la villa comunale, prima il cantiere di Bazzano poi quello di Sant’Elia, due tendopoli, un centro commerciale, un agglomerato di case coloniche, una salita – la zona della basilica di Collemaggio – e infine il centro storico dell’Aquila circondato da militari.

Fonte: www.repubblica.it

November 26, 2009 Posted by | Uncategorized | | Leave a comment

La Dinamo saluta anche Trent Whiting

L’addio non è stato traumatico ma in un certo senso è la logica conseguenza del nuovo corso della Dinamo, con Sacchetti al posto di Cavina in panchina: «Abbiamo parlato con l’agente di Trent due volte – dice il gm della Dinamo Pinuccio Mele -.

Prima abbiamo detto che la nostra priorità erano gli italiani, successivamente le cose sono cambiate e in quel ruolo in questo momento stiamo cercando un giocatore in grado di giocare sia guardia che ala, mentre Trent è una guardia pura.

Una partenza importante dal punto di vista tecnico e anche emotivo, dato che, più che con le cifre (comunque ragguardevoli) Whiting aveva conquistato i tifosi con il suo impegno e alcuni canestri indimenticabili: uno su tutti quello sulla sirena del secondo supplementare di gara2 a Cremona, nella serie della finale-promozione contro Soresina.

Prosegue a pieno ritmo la campagna per la nuova stagione e domani è l’ultimo giorno utile per gli abbonati della scorsa stagione per esercitare il diritto di prelazione.

Fonte: www.basketnet.it

November 26, 2009 Posted by | Uncategorized | | Leave a comment

Sutor, corte spietata a Maestranzi. Cinciarini jr: «Ho gradito il ...

Il lavoro continua, nella costruzione della squadra ci sono ancora dei ruoli scoperti, la volontà è quella il prima possibile di riempirli per chiudere il mercato e pensare all’organizzazione della stagione.

La nuova Sutor Montegranaro che sta nascendo piace molto a tutti, le idee non mancano e allora chiudere il cerchio adesso con il playmaker e la guardia americane, è diventato uno stimolo importante per fare bene.

Chi invece è già a tutti gli effetti può essere considerato un giocatore calzaturiero è Andrea Cinciarini che dopo un anno in prestito a Pavia è tornato a Montegranaro dove in molti si aspettano da lui la stagione della consacrazione.

Io ce la metterò tutta in allenamento e in partita perché ho voglia di dimostrare alla società e ai tifosi che posso meritarmi il ruolo che mi è stato conferito».

Fonte: www.basketnet.it

November 26, 2009 Posted by | Uncategorized | , | Leave a comment